Canone Rai, le scuole hanno abbonamento gratuito. Come fare per non pagare?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Possono beneficiare dell'esenzione le scuole Materne statali e non statali;, le scuole Elementari statali o parificate; le scuole Secondarie statali o pareggiate, nonché legalmente riconosciute.

Possono beneficiare dell’esenzione le scuole Materne statali e non statali;, le scuole Elementari statali o parificate; le scuole Secondarie statali o pareggiate, nonché legalmente riconosciute.

L’esenzione può avvenire in essere se lo scopo dell’utilizzo delle radio o televisioni ha escopo esclusivamente didattico.

Nel caso di accorpamenti o cessioni di apparecchi, chisura scuole, è necessario richiedere l’annullamento della licenza e comunicare la destinazione dell’apparecchio.

Le scuole non statali, precisa la Rai in una nota a parte, sono soggette al pagamento di una tassa annuale.

Gli importi attualmente in vigore sono i seguenti:

  • 0,70 euro per la detenzione di apparecchi radio;
  • 4,13 euro per la detenzione di apparecchi televisivi

Tutte le istruzioni nella comunicazione della RAI

Scarica nota con istruzioni dettagliate

Nota con tassazione scuola non Statale

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione