Cangemi (PCI): “Sospendere immediatamente l’alternanza scuola-lavoro”

Stampa

“I Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (l’ex alternanza scuola lavoro) devono essere immediatamente sospesi”, ha dichiarato Luca Cangemi, responsabile scuola del PCI.

“È assai paradossale come in queste settimane terribili per la scuola gli organi collegiali degli istituti superiori, siano chiamati a organizzare percorsi che prevedono rapporti con imprese e presenze di studenti e docenti nei luoghi di lavoro. Difficile immaginare qualcosa di più folle, rispetto ai rischi di contagio, con una pandemia in corso”, aggiunge.

“È quindi assolutamente necessario che vengano evitati rischi enormi per docenti, studenti e per gli stessi addetti alle attività produttive coinvolte. È sorprendente, inoltre, come al Ministero dell’Istruzione nessuno abbia rilevato come l’emergenza sanitaria in corso aumenta a dismisura gli oneri organizzativi e comprima il tempo scuola. I docenti e gli studenti non hanno quindi tempo da perdere e devono concentrarsi sugli assi centrali dell’attività didattica”.

“I PCTO, strumento discutibile, reso obbligatorio dalla buonascuola renziana e di cui qualche esponente dell’attuale maggioranza aveva promesso l’abolizione (salvo poi accontentarsi di un cambio di nome), possono attendere”, ha concluso Cangemi.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia