Camusso, da Renzi pura operazione di vendetta

WhatsApp
Telegram

Il rischio di non assumere i precari della scuola annunciato da Renzi, ''è una pura operazione di vendetta: siccome non gli abbiamo dato ragione dice che non si assume''. Così il segretario della Cgil, Susanna Camusso durante la trasmissione Ballarò. Il ministro del lavoro Poletti ha subito replicato: "le assunzioni sono dentro un disegno organizzato della scuola''

Il rischio di non assumere i precari della scuola annunciato da Renzi, ''è una pura operazione di vendetta: siccome non gli abbiamo dato ragione dice che non si assume''. Così il segretario della Cgil, Susanna Camusso durante la trasmissione Ballarò. Il ministro del lavoro Poletti ha subito replicato: "le assunzioni sono dentro un disegno organizzato della scuola''

Il segretario Cgil ha aggiunto: ''sinceramente gli da fastidio l'unità della scuola e non solo dei sindacati''. Ha quindi sostenuto che ''per assumere in tempo bisogna fare un decreto per mettere in ruolo i docenti all'inizio dell'anno scolatisco''. Inoltre – secondo la Camusso – ''il piano di assunzioni previsto non basta''. Il ministro del lavoro Giuliano Poletti, presente alla stessa trasmissione ha spiegato che ''le assunzioni sono previsto entro un disegno organizzato dalla scuola'' e che non e' giusto ''assumere senza definire gli obiettivi'' ma che ''se non sarà possibile faremo i conti con la realtà, come negli anni passati''.

Renzi, con 3mila emendamenti quest'anno no assunzione 100mila precari. Slittano 2016. Sconvocata Commissione notturna

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Hai ottenuto il ruolo? Il 28 settembre segui il webinar gratuito: “Neo immessi in ruolo: cosa c’è da sapere per superare l’anno di prova”