Campione nello sport, meno a scuola : il Presidente Napolitano interviene per un campione di Scampia

Stampa

GB – Un campione di judo nella sua categoria di 17enne, che ama la scuola, eppure viene bocciato, perché non riesce ad essere sempre presente; in più vive a Scampia, zona di Napoli con il più alto tasso di dispersione scolastica di Napoli.

GB – Un campione di judo nella sua categoria di 17enne, che ama la scuola, eppure viene bocciato, perché non riesce ad essere sempre presente; in più vive a Scampia, zona di Napoli con il più alto tasso di dispersione scolastica di Napoli.

Un problema quasi insormontabile per lui, Mario Petrosino, coltivare la due passioni, sport e scuola, per questo la sua vicenda giunge fino al Presidente della Repubblica dietro la spinta di una lettera di Gianluca Attanasio, campione di nuoto che si batte molto per i diritti dei disabili, quindi sensibile alle problematiche del diritto allo studio.

Il Presidente Napolitano ha risposto all’appello, come annuncia il  suo consigliere Guelfi:" Il Presidente Napolitano mi ha incaricato di trasmettere la lettera al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per un esame della vicenda".

Si spera adesso in una risposta positiva, che possa ridare serenità a questo ragazzo, che macina successi e soddisfazioni in campo sportivo ma che non riesce ad ottenere lo stesso a scuola, seppur lo voglia.  L’ultima soddisfazione in ordine di tempo è la convocazione al campionato d’Europa Cadetti ad Atene, dopo aver conquistato negli ultimi due anni tredici medaglie, di cui cinque come primo classificato, sia in Italia cioè Genova, Paola, Salerno ma anche all’estero, Svizzera, Portogallo, Repubblica Ceca e Croazia.

I licei sportivi statali che debutteranno quest’anno serviranno proprio ad aiutare campioni in ascesa come Mario, o almeno lo speriamo, per il bene di chi, oltre che nello  sport, vuole le sue soddisfazioni anche a scuola.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur