Campionati studenteschi, aperta la piattaforma: registrazione scuole entro il 15 marzo. Nota

WhatsApp
Telegram

Il 22 settembre 2021 il Ministero dell’Istruzione e le OOSS di categoria hanno sottoscritto il CCNI sui criteri di ripartizione del fondo per il miglioramento dell’offerta formativa per l’a.s. 2021-2022, nel quale sono stati definiti i valori unitari e i criteri utili per la ripartizione tra le scuole ed in particolare per le attività complementari di educazione fisica

La partecipazione ai campionati studenteschi è riservata a studentesse e studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, regolarmente iscritti e frequentanti.

Con nota del 18 febbraio, il ministero comunica che  la piattaforma sarà operativa a partire dalle ore 12.00 del giorno 21 febbraio 2022.

La registrazione delle scuole potrà avvenire entro le ore 18:00 del prossimo 15 marzo.

Nota

Nella nota 3029.22-12-2021  il ministero fornisce indicazioni per l’accesso alla piattaforma:

Le scuole si registrano nella piattaforma collegandosi al link: https://campionatistudenteschi.it ed inserendo preliminarmente le informazioni richieste per ottenere le credenziali di accesso nella casella e-mail istituzionale di riferimento della scuola.

Al termine di questa fase devono essere selezionate le caselle relative all’informativa sulla protezione ed il consenso al trattamento dei dati personali.

Completata l’attivazione dell’account, si accede con username e password nell’area riservata, secondo la procedura indicata nella guida presente nella piattaforma, alla voce Documentazione.

All’interno dell’area riservata sono presenti le seguenti sezioni da compilare per poter finalizzare l’iscrizione al progetto Campionati Studenteschi per l’anno scolastico 2021-2022:

1. nella sezione Centro Sportivo Scolastico è necessario inserire il riferimento, la data, il documento in formato pdf relativo all’atto di costituzione/aggiornamento del CSS ed i relativi docenti referenti;

2. nella sezione Preadesioni occorre indicare le discipline sportive e le categorie di età degli studenti per i quali si esprime l’intenzione di partecipazione ad eventuali, future manifestazioni;

3. nella sezione “Docenti” sono da inserire le informazioni relative al docente o ai docenti referenti ed accompagnatori. L’inserimento avviene tramite una delle seguenti modalità:
a) in modo plurimo, tramite file in formato CSV (modello scaricabile dal sito);
b) singolarmente, con l’apposito form previsto nella piattaforma;

4. nella sezione “Studenti” occorre inserire le informazioni relative agli studenti che partecipano ai Campionati Studenteschi. Analogamente, l’inserimento avviene in modalità:
a) plurima, tramite file in formato CSV (modello scaricabile dal sito);
b) singola, con l’apposito form previsto nella piattaforma.

5. nella sezione “Eventi” è possibile:

  • la creazione di un evento per la fase d’Istituto;
  • l’iscrizione ad un evento delle fasi d’Istituto;
  • l’iscrizione ad un evento, successivo alle fasi d’Istituto, creato dal Referente territoriale e/o Coordinatore regionale di educazione fisica e sportiva. La partecipazione agli eventi sportivi delle fasi successive a quelle d’Istituto (provinciali, regionali) è consentita esclusivamente agli studenti iscritti su www.campionatistudenteschi.it e pertanto presenti nel “modello Eventi” (elenco studenti partecipanti, ex mod. B) generato dalla Piattaforma.

6. nella sezione “Altri progetti”, la cui compilazione è obbligatoria qualora le progettualità fossero unica forma funzionale all’attività di avviamento alla pratica sportiva e pertanto correlate all’utilizzo delle relative risorse, sono da inserire le informazioni relative a progetti sportivi scolastici quali progetti nazionali e/o progetti di attività motoria e sportiva approvati dagli organi collegiali dell’Istituto, specificandone contenuti.

Campionati studenteschi 2021-2022, iscrizioni dal 17 gennaio al 28 febbraio. NOTA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur