Campionati mondiali orienteering, 26-28 aprile a Palermo. Fedeli: sport significativo

WhatsApp
Telegram

La Ministra Fedeli ha presentato, in data odierna, la sedicesima edizione dei campionati mondiali di orienteering, che sarà ospitata a Palermo.

Al campionato parteciperanno studenti-atleti, provenienti da 27 paesi, i quali dovranno svolgere percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati “lanterne” e con l’aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica molto dettagliata e a scala ridotta.

L’iniziativa si svolgerà dal 22 al 28 aprile.

Queste, come apprendiamo dall’Ansa, le parole della Ministra: “Saranno un’esperienza straordinaria per le ragazze e i ragazzi che gareggeranno a Palermo. Si tratta – ha detto la ministra – di uno sport significativo perché si fa all’aperto e perché tiene insieme nel movimento fisico testa e pensiero”.

L’orienteering, oltre a mettere i ragazzi in contatto con la natura, è un’attività importante che richiede l’esercizio di competenze legate all’Italiano, alla Scienze e alla Geografia.

I percorsi summenzionati si svolgeranno in due ambienti: il bosco della Ficuzza e il centro cittadino.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao