Campania verso la riapertura delle scuole il 23 novembre, ma solo dopo screening a tappeto su alunni, docenti e Ata

Stampa

La Campania, come annunciato dal ministro della Salute Roberto Speranza, passa a zona rossa. Il Dpcm del 3 novembre per tali aree prevede la didattica a distanza dalla seconda media. De Luca, secondo quanto anticipa Il Mattino, punterebbe a tenere le scuole chiuse fino al 23 novembre.

L’obiettivo del governatore Vincenzo De Luca sarebbe riaprire le scuole dell’infanzia, asili, primarie e secondarie lunedì 23 novembre.

E’ attesa entro domani una nuova ordinanza dell’unità di crisi regionale che dovrebbe prorogare la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, visto che quella attuale perde la sua efficacia oggi 14 novembre.

Prima della riapertura e per isolare i casi di positività, dovrebbe partire a breve uno screening a tappeto nelle scuole dell’infanzia e nella scuola primaria fino alla prima media con test antigenici per gli alunni e tutto il personale docente e Ata.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia