Campania, contagi in una primaria con banchi singoli e sistema sanificazione

Stampa

Una alunna di sei anni potrebbe essere stata la causa di un focolaio registrato in una scuola primaria di Pozzuoli, a Napoli. La bambina era risultata positiva al test sul Coronavirus il 2 ottobre.

Potrebbe aver trasmesso il virus agli altri bambini, suoi compagni di classe. I sette contagiati non hanno mostrato i sintomi, a parte qualche linea di febbre registrata da qualcuno di loro.

Gli studenti sono seduti in banchi singoli e il particolare sistema di sanificazione di cui è dotata la scuola consente interventi continui e costanti di sanificazione.

A comunicare la positività del test alle famiglie è stata la Asl competente e sarebbero state le famiglie stesse a informare la dirigente scolastica dell’istituto.

I bambini che sono risultati affetti dal Coronavirus sono stati “tracciati” dal punto di vista epidemiologico ed è scattata la misura della quarantena e del tampone per loro, per i genitori e per i familiari con cui sono entrati in contatto stretto o che presentano patologie particolari.

Secondo il sito CronacaFlegrea.it, nelle prossime due settimane saranno effettuati i controlli per verificare lo stato di positività o di guarigione.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia