Campania, dal 25 novembre infanzia e prime elementari a scuola. Sindaci possono adottare ulteriori misure. ORDINANZA

Stampa

Pubblicata l’ordinanza numero 92 della Regione Campania. Dal 25 novembre 2020, è consentita la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza della prima classe delle scuole primarie.

E’ consentito ai Sindaci -si legge nell’ordinanza -, sulla base di situazioni di peculiare criticità accertate con riferimento ai
territori di competenza, l’adozione di provvedimenti di sospensione delle attività in presenza o di altre misure restrittive. Resta demandata ai dirigenti scolastici – si legge ancora – la verifica delle ulteriori condizioni, anche relative al personale in servizio, per l’esercizio in sicurezza dell’attività didattica in presenza.

Proseguono nel frattempo le attività di screening per il rientro a scuola degli studenti dalla seconda elementare e fino alla prima media, previsto per il 30 novembre.
Gli altri continuano con le lezioni a distanza come prevede il Dpcm del 3 novembre per le zone rosse.

ORDINANZA

Campania, 0,33% docenti e alunni positivi al test antigenico

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!