Covid-19, alcune regioni cambiano colore: ordinanza di Speranza. Il punto stampa con l’analisi dei dati del monitoraggio regionale [VIDEO]

Stampa

Arrivata la nuova ordinanza del ministero della Salute, Roberto Speranza. Alcune regioni italiane cambiano colore.

Le Regioni Campania, Toscana, Valle D’Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano passano da area rossa ad area arancione. Le Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano da area arancione ad area gialla.

Si rinnovano le  misure restrittive vigenti relative alle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte. Dunque l’Abruzzo resta in zona rossa, mentre la Basilicata, la Calabria, la Lombardia e il Piemonte in zona arancione.

Le ordinanze saranno in vigore dal 6 dicembre.

Campania, De Luca: “Condivido a pieno le misure del governo” [VIDEO]

Il valore RT in discesa

Intanto nel periodo 11-24 novembre 2020, l’rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,91 (range 0,79-1,08). Si riscontrano valori di rt puntuale inferiore a 1 in 16 regioni/ppaa. di queste, 15 hanno un rt puntuale inferiore a uno anche nel suo intervallo di confidenza maggiore, indicando una diminuzione significativa nella trasmissibilità.

Questi sono gli Rt delle varie realtà locali: Abruzzo 0,85, Basilicata 0,76, Calabria 1,06, Emilia-Romagna 0,99, Friuli 0,92, Lazio 1,04, Liguria 0,68, Lombardia 0,93, Marche 0,74, Molise 1,38, Piemonte 0,72, Provincia di Bolzano 0,8, Provincia di Trento 0,83, Puglia 0,89, Sardegna 0,61, Sicilia 0,79, Toscana 1,01, Umbria 0,79, Veneto 1,13.

“L’incidenza rimane ancora troppo elevata per permettere una gestione sostenibile, pertanto è necessario raggiungere livelli di trasmissibilità significativamente inferiori a 1 su tutto il territorio nazionale consentendo una ulteriore  diminuzione nel numero di nuovi casi di infezione e, conseguentemente, una riduzione della pressione sui servizi sanitari territoriali ed ospedalieri”, si legge nel rapporto.

Marche, Acquaroli conferma: “Da domenica torniamo zona gialla”

Umbria, Tesei: “Nelle prossime ore l’ufficialità, torniamo zona gialla”

Emilia-Romagna, Bonaccini: “Ho parlato con Speranza, da domenica saremo zona gialla”

Alto Adige zona arancione da domenica, Kompatscher: “Non cambia nulla per noi”

Friuli-Venezia Giulia, da domenica zona gialla. Fedriga: “Speranza ci ha dato la conferma”

Abruzzo, Marsilio: “Almeno fino al 10 dicembre resteremo zona rossa”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur