Camera, Vittoria Casa (M5S) eletta Presidente della Commissione Cultura

Stampa

“Con grande emozione vi comunico che sono stata eletta Presidente della Commissione Parlamentare Cultura, Scienze e Istruzione. Innanzitutto voglio ringraziare le mie colleghe e i miei colleghi per la fiducia che hanno riposto in me. Spero di poter ricambiare con impegno, passione e dedizione”. Ad annunciarlo è la stessa deputata con un lungo post su Facebook.

“Fin dal mio insediamento – ricorda Casa – ho ritenuto che la Commissione fosse il luogo ideale per il confronto, il dialogo e lo scambio di opinioni. Nel massimo rispetto delle reciproche posizioni politiche è, infatti, sempre stato possibile un proficuo confronto che ha portato a raccogliere frutti preziosi dal nostro lavoro. Nel mio nuovo ruolo di Presidente – spiega –  voglio garantire ogni diritto di ciascun componente e riuscire a creare un clima collaborativo tra i vari gruppi politici, sia di maggioranza che di opposizione.

Dopo la terribile emergenza del COVID -19, il nostro Paese ha bisogno di ripartire più forte di prima. Per questa ragione occorre agire con responsabilità e senso del dovere. Abbiamo ricevuto l’onore e l’onere di rappresentare tutti i cittadini italiani in Parlamento ed è a loro che dobbiamo indirizzare il fine ultimo di ogni nostra scelta.

La cultura, la scuola, lo spettacolo, l’informazione, lo sport, i beni monumentali, l’arte, la musica, il cinema, il teatro sono l’impronta umana di ogni società. Riuscire a valorizzarle è un compito impegnativo ma decisivo. In più di un’occasione abbiamo parlato di un nuovo umanesimo per l’Italia, dell’opportunità di creare nuovi sentieri per un nuovo futuro. Adesso è il momento di agire. Nei prossimi mesi ci attendono sfide fondamentali affinché si possa avviare una nuova stagione di riforme e investimenti.

Dobbiamo avere pazienza, coraggio e determinazione. Dobbiamo rafforzare la parità di genere, combattere la povertà educativa e investire sull’istruzione,l’università e la ricerca. Dobbiamo tutelare il nostro patrimonio monumentale, l’industria dello spettacolo e lo sport. Dobbiamo garantire pluralità di informazioni, il libero scambio di opinioni. Dobbiamo coltivare le differenze culturali e trasformarle in risorse”, conclude.

Le congratulazioni dei deputati del M5S

Congratulazioni a Vittoria Casa per la sua elezione a presidente della commissione Cultura alla Camera. Competenza, dedizione e professionalità hanno sempre contraddistinto il suo lavoro da deputata, in particolare sulle tematiche legate al mondo della scuola, e siamo certi che sarà all’altezza del nuovo, importante incarico. Un sincero grazie a Luigi Gallo per l’impegno profuso finora e per la sapienza con cui ha saputo guidare la commissione, ottenendo grandi risultati per l’avanzamento culturale del Paese“. Così le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura a Montecitorio

Abbiamo appena eletto Vittoria Casa nuova presidente della Commissione VII (Cultura, Scienza, Istruzione) della Camera dei deputati – commenta l’onorevole Alessandro Fusacchia (Misto) -. Ho imparato a conoscerla in questi due anni. Farà bene“.

Chi è Vittoria Casa

Vittoria Casa nasce a Bagheria, Palermo, il 1° maggio 1958. Dirigente scolastico, laureata in lingue e letterature straniere, membro della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera dal 21 giugno 2018, e membro della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza dal 5 novembre 2018.

Casa prende il posto di Luigi Gallo, anch’egli del Movimento 5 Stelle.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur