Cambio supplenti, succede per i ritardi delle graduatorie

WhatsApp
Telegram

Il cambio dei supplenti succede in tutta Italia, la causa è dovuta ai ritardi nella pubblicazione delle Graduatorie e al cambio di prof a seguito dell'assegnazione della cattedra all'avente diritto.

Il cambio dei supplenti succede in tutta Italia, la causa è dovuta ai ritardi nella pubblicazione delle Graduatorie e al cambio di prof a seguito dell'assegnazione della cattedra all'avente diritto.

Oggi sui giornali il caso del Veneto, dove ben 1.500 docenti precari dovranno fare staffetta con gli aventi diritto.

1.500 sono tanti, ed oltre ai disagi dei docenti che dovranno cambiare scuola, cattedra e forse città o restare a casa, c'è il problema della continuità didattica.

Perché, non bisogna dimenticare che a soffrire di più del cambio di docenza sono proprio gli alunni, che da un giorno all'altro si troveranno con un docente diverso, un metodo diverso e dovranno riadattarsi velocemente. Per no parlare del tempo che si perde e della didattica che non potrà mai più essere recuperata.

Per rispondere a queste problematiche, dal prossimo anno entrerà in gioco l'organico funzionale, sperando che possa garantire una maggiore stabilità.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur