Cambia la laurea per diventare insegnanti di scuola di infanzia e primaria, con meno teoria e più pratica. A Bolzano

di redazione
ipsef

Presentato a Bolzano il nuovo corso di laurea unitario con meno teoria e più pratica.

Si tratta di un corso trilingue, portato avanti con la collaborazione delle intendenze scolastiche italiana tedesca e ladina e delle tre università dell’Euregio: Bolzano, Innsbruck e Trento.

Secondo quanto si apprende da http://altoadige.gelocal.it/ il nuovo corso di laurea sarà caratterizzato da “Tanta esperienza pratica, metodi didattici innovativi e contenuti adeguati ai più urgenti bisogni di scuola e bambini”.

Il nuovo corso di laurea magistrale, di 5 anni, prevederà una solida formazione specialistica (pedagogia, didattica, psicologia eccetera) ma anche la trasmissione di conoscenze relative alle discipline più importanti per l’insegnamento: dalla matematica e dalle scienze naturali a quelle linguistico-letterarie fino all’arte, al movimento, alla storia e alla geografia.

La pratica. Già dal terzo anno 45 crediti formativi saranno ottenuti con i tirocini. Il quarto anno, invece, sarà interamente dedicato alla preparazione all’ingresso nel mondo del lavoro.

Il 45% dei corsi sarà orientato verso temi della prassi scolastica e il 55% verso la pura teoria.

Il corso di laurea è stato pensato per gli studenti che desiderano frequentare un semestre all’estero, nell’ambito dell’Euregio o in un’altra università aderente alla rete di cui fa parte l’università di Bolzano.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione