Calo demografico, Bussetti: occasione per classi meno pollaio e più tempo pieno con nuove assunzioni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nell’intervista a La Stampa il Ministro Bussetti ha chiarito il progetto che vuole portare avanti: trasformare il calo demografico in occasione per una maggiore attenzione agli studenti. 

Il calo del numero degli studentiha affermato il Ministro Bussetti – può essere l’occasione per dare più tempo scuola e una maggiore offerta formativa ai nostri bambini e ragazzi. Pensiamo al tempo pieno al Sud. O alle classi cosiddette “pollaio” che potranno essere eliminate. Sono così convinto di questo approccio, che stiamo per lanciare nuovi concorsi, vogliamo una nuova stagione di assunzioni

Classi pollaio

Al momento il provvedimento è ancora fermo alla commissione Cultura e non si sa se sarà finanziato nel DEF. Qualche giorno fa il Presidente Gallo aveva manifestato il suo disappunto per alcune scelte del Governo Gallo (M5S): assurdo, risorse per la flat tax e non per la scuola

Tempo pieno

2.000 posti in più per l’a.s. 2019/20. Una goccia in un mare magnum.

La distribuzione

Nuove assunzioni

Piano pluriennale assunzioni

C’è la volontà di procedere con il nuovo contratto di comparto – ha assicurato il ministro Bussetti -. Così come vogliamo aprire una nuova stagione concorsuale che possa portare energie nuove nella scuola italiana, con un piano pluriennale di assunzioni che consenta a chi vuole intraprendere la carriera di docente di andare in cattedra e ai precari di essere finalmente assunti“.

I requisiti di accesso

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione