Call Veloce sospesa anche per i Dsga, ANIEF ricorre anche per loro

Stampa

ANIEF – Dopo l’avvio del ricorso per il personale docente, ANIEF attiva il contenzioso contro la sospensione della “call veloce” disposta dal decreto legge “Sostegni bis” anche per i Dsga. Il provvedimento ha sospeso per un anno l’applicazione della normativa che offriva la possibilità di fare domanda per l’assunzione sui posti DSGA residui dopo le immissioni in ruolo anche in regione diversa da quella di inserimento nelle graduatorie di merito.

Marcello Pacifico (Anief): “La sospensione della call veloce per i docenti e Dsga è incomprensibile, soprattutto se consideriamo il rischio di lasciare scoperti moltissimi posti a causa delle decisioni assunte con il decreto Sostegni Bis. Le scuole hanno urgenza di coprire tutte le disponibilità con personale in ruolo per funzionare al meglio”.

Adesioni on line al ricorso per lo sblocco della call veloce DSGA aperte sul portale ANIEF fino al 25 agosto.

Niente “call veloce” nemmeno per i Dsga. A deciderlo il decreto legge Sostegni Bis, recentemente convertito in legge, che ha disposto la sospensione, per l’anno scolastico 2021/2022, della possibilità di essere immessi in ruolo in regione diversa da quella di inserimento nelle graduatorie utili per l’assunzione.

ANIEF non ci sta e reputa incomprensibile questa decisione, come anche quella analoga presa per il personale docente.

“La sospensione della “call veloce” – commenta Marcello Pacifico, leader dell’ANIEF – non ha alcun senso visto che in molte regioni si rischia di non riuscire a coprire tutte le disponibilità per le immissioni in ruolo dei direttori dei servizi generali e amministrativi. Un rischio che è già certezza per gli insegnanti, specie nelle regioni del nord, contro il quale abbiamo già reagito. Le scuole hanno urgenza di coprire tutte le disponibilità con personale in ruolo per funzionare al meglio, ma se restringiamo, anziché ampliare, le opportunità di essere assunti a tempo indeterminato sarà impossibile garantirlo”.

È possibile aderire al ricorso ANIEF contro la sospensione della “call veloce” per Dsga da QUESTO LINK.

Stampa