Call veloce per assunzioni: su Istanze online continui malfunzionamenti per la presentazione della domanda

Immissioni in ruolo con call veloce: partita con un giorno di ritardo, ci sono comunque cinque giorni – come da DM n. 25 dell’08 giugno 2020 – per compilare il form su Istanze online. 

I docenti interessati ci segnalano però continui malfunzionamenti dell’applicazione su Istanze online, tanto da rendere impossibile la compilazione e ridurre il tempo a disposizione.

Tra l’altro si tratta di un’operazione “delicata”: l’aspirante deve infatti controllare in quali regioni sono presenti posti per la sua classe di concorso, scegliere quella che ritiene più idonea per motivi personali e professionali, compilare l’istanza, controllare che l’inoltro sia andato a buon fine.

Se la scelta andrà a buon fine, il docente dovrà assumere servizio nella nuova provincia/regione e scatterà il vincolo quinquennale di permanenza in quel territorio.

Numerosi i posti a disposizione che, se coperti, potrebbero coprire tutti gli 84.808 posti autorizzati dal MEF per le assunzioni in ruolo dei docenti.

Questi i messaggi dei docenti 

“Immissioni in ruolo con call veloce: partita con un giorno di ritardo, ci sono comunque cinque giorni – come da DM n. 25 dell’08 giugno 2020 – per compilare il form su Istanze online. “

La sottoscritta segnala alla vostra Redazione che tutt’ora – ore 21.50 del 29.08.2010 – non si riesce ancora a procedere alla compilazione della domanda in oggetto in quanto (a partire dalle ore 12.00 circa), dopo aver cliccato su “Vai alla compilazione”, continua ad apparire sullo schermo la scritta “Il server ha rilevato una condizione imprevista che gli ha impedito di soddisfare la richiesta”.
Faccio presente che ho già inviato tre mail al seguente indirizzo [email protected] chiedendo chiarimenti in merito ed in ogni caso allertando il MIUR a provvedere a ripristinare la funzionalità della predetta piattaforma.
Vi invito, nell’interesse collettivo dei docenti aspiranti alla nomina nei ruoli residui, ad intervenire anche voi presso il MIUR affinchè la suddetta incresciosa problematica sia al più presto risolta.”

“Con la presente intendo segnalare alla vostra redazione che, dalle ore 14:30 ad ora, è impossibile accedere alla compilazione della domanda riguardante la suddetta procedura nel sito Istanze OnLine. Ad ogni tentativo, infatti, il sistema produce la schermata di errore di cui si allega alla presente lo screenshot.

E’ evidente che, visto il poco tempo disponibile per la procedura di “Call veloce” (e domani è un giorno festivo), la mancanza di comunicazioni da parte di alcuni UUSSRR o la presenza di informazioni non chiare, unita all’impossibilità poter accedere alla procedura per informatica prevista per la compilazione della domanda – dalla quale, pare, dovrebbero potersi reperire i dati relativi alle disponibililtà di tutte le regioni – costituisce un grave disservizio che lede il diritto di poter prendere, con la dovuta serenità, una decisione che potrebbe condizionare la vita di alcuni insegnanti per almeno i prossimi 5 anni.”

al via la call veloce ma la piattaforma non funziona. Quindi i tempi per la presentazione della domanda su piattaforma si restringe sempre di più.”

Chi può presentare la domanda per essere assunto con call veloce

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia