Califano (Pd): “Interrogazione su assistenza specialistica per studenti con disabilità”

WhatsApp
Telegram

Il ritorno a scuola dovrebbe essere un momento di gioia e aspettativa per tutti gli studenti, ma per alcuni istituti secondari di secondo grado del Lazio, la situazione si presenta diversa e decisamente più complessa.

A una settimana dall’avvio dell’anno scolastico, molte scuole del Lazio si trovano ancora senza l’assistenza specialistica dedicata agli alunni con disabilità o in situazioni di svantaggio. Questa mancanza è dovuta ai ritardi accumulati dalla Regione Lazio nella gestione e distribuzione dei fondi necessari. La situazione, che può sembrare paradossale data l’importanza del servizio in questione, è diventata motivo di grande preoccupazione per insegnanti, genitori e studenti.

Michela Califano, consigliera regionale del Partito Democratico nel Lazio, si è espressa in merito sottolineando come “il servizio di assistenza specialistica rappresenti un pilastro fondamentale per l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità”. Di fronte a questa inconcepibile lentezza nella fornitura del servizio, Califano ha annunciato che presenterà una interrogazione urgente, chiedendo al Presidente Rocca di intervenire immediatamente sulla questione.

Una delle principali cause del problema risiede nei ritardi dell’avviso pubblico destinato alle scuole. Esso è stato emanato con un ritardo di quasi due mesi, un lasso di tempo decisamente eccessivo. Questo ritardo ha avuto un impatto diretto sullo sblocco dei fondi destinati agli istituti, che a causa della mancanza di finanziamenti, non possono aggiudicare il servizio necessario.

Fino ad ora, gli unici progressi registrati sono stati la valutazione tecnica e formale della documentazione fornita dalle scuole. Di conseguenza, si profila un rischio concreto: gli studenti con disabilità potrebbero non ricevere l’assistenza specialistica necessaria fino a ben oltre l’inizio dell’anno scolastico. Un ritardo che potrebbe causare notevoli disagi non solo agli studenti interessati, ma anche alle loro famiglie e a tutto il personale scolastico.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri