Calendario scuola di 11 mesi in Trentino, servizio per pochi? Bisesti: frequenza a luglio al 75%, pari al resto dell’anno

WhatsApp
Telegram

“In risposta ad alcune affermazioni riferite ai dati sul servizio di prolungamento estivo dell’apertura delle scuole dell’infanzia, vorrei innanzitutto ricordare che le scelte dell’Amministrazione provinciale si sono basate su diversi confronti effettuati tra il Servizio Attività educative per l’Infanzia e tutti gli attori coinvolti”. Così l’assessore all’istruzione, università e cultura della provincia di Trento, Mirko Bisesti.

Dal monitoraggio effettuato è risultato che la frequenza annuale media alle scuole dell’infanzia provinciali riferita all’ultimo anno pre Covid – anno scolastico 2018/2019 – è in media dell’80% durante tutto l’anno scolastico.

Gli iscritti a luglio 2021 sono 7.666 bambini (dei 13.795 bambini iscritti all’anno scolastico 2020/2021); di questi bambini iscritti a luglio 2021 si è verificato che per tutte le scuole infanzia provinciali ed equiparate circa l’83% ha frequentato il servizio.

Per ciò che riguarda i dati di iscrizione all’anno scolastico 2021/2022, comprensivo di luglio 2022, sono stati pari a 7.905 bambini (dei 13.400 bambini iscritti all’anno scolastico 2021/2022), verificando un aumento pari a 239 bambini rispetto a luglio 2021. Il dato della frequenza effettiva in tutto l’anno scolastico 2021/2022 è pari al 75%, la frequenza del mese di luglio 2022 è altresì pari al 75%.

Credo davvero che questi dati smentiscano le affermazioni secondo le quali il prolungamento estivo dell’apertura delle scuole dell’infanzia nel mese di luglio è da ritenersi un servizio per pochi e non frequentato – conclude l’assessore Bisesti -. L’intento dell’Amministrazione provinciale è quello di sostenere le famiglie nell’educazione e nella formazione dei figli, ancor di più in un periodo storico in cui le contingenze economiche nazionali ed internazionali mettono a dura prova la quotidianità di tutti, garantendo un servizio universale di alta qualità, diffuso su tutto il territorio provinciale e in grado di fornire ai bambini un’opportunità educativa di grande spessore. Vorrei anche sottolineare che la gran parte dei bambini con bisogni educativi speciali ha usufruito del servizio delle scuole dell’infanzia nel periodo di apertura a luglio, permettendo così di garantire agli stessi un servizio di qualità con gli insegnanti da loro conosciuti“.

Calendario scolastico di 11 mesi, così le scuole dell’infanzia in Trentino. Iscrizioni 2023/24 dal 12 al 31 gennaio. Circolare

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia