Calendario scolastico, lunedì 12 settembre al via le lezioni in sette regioni

WhatsApp
Telegram

Il 12 settembre le lezioni ripartono in Abruzzo, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Veneto, Lombardia e nella Provincia autonoma di Trento. Questo secondo le date dei calendari deliberati dalle regioni. Ricordiamo che eventuali adattamenti del calendario, che verranno adottati dalle istituzioni scolastiche in variazione del calendario scolastico regionale, devono essere debitamente motivati e devono essere portati a conoscenza degli studenti, delle famiglie e delle istituzioni pubbliche preposte all’organizzazione del sistema scolastico e dei relativi servizi complementari.

Tutti i calendari regionali:

Alto Adige – inizio lezioni il 5 settembre 2022

Abruzzo – inizio lezioni il 12 settembre 2022

Basilicata– inizio lezioni il 12 settembre 2022

Calabria – inizio lezioni il 14 settembre 2022

Emilia Romagna  – inizio lezioni il 15 settembre 2022

Friuli Venezia Giulia – inizio lezioni il 12 settembre 2022

Lazio -inizio lezioni il 15 settembre

Liguria – inizio lezioni il 14 settembre 2022

Campania – inizio lezioni il 13 settembre 2022

Marche – inizio lezioni il 14 settembre 2022

Puglia – inizio lezioni il 14 settembre 2022

Piemonte – inizio lezioni il 12 settembre 2022

Sardegna– inizio lezioni 14 settembre

Toscana – inizio lezioni il 15 settembre 2022

Trentino – inizio lezioni il 12 settembre 2022 (infanzia il 5)

Umbria– inizio lezioni il 14 settembre

Veneto – inizio lezioni il 12 settembre 2022

Lombardia – inizio lezioni il 12 settembre 2022

Molise – inizio lezioni il 14 settembre 2022

Sicilia – inizio lezioni il 19 settembre 2022

Valle d’Aosta – inizio lezioni il 19 settembre 2022

Le festività nazionali:

  • 1 novembre 2022: Tutti i Santi;
  • 8 dicembre 2022: Immacolata concezione,
  • 25 dicembre 2022: Natale;
  • 26 dicembre 2022: Santo Stefano;
  • 1 gennaio 2023: Capodanno;
  • 6 gennaio 2023: Epifania;
  • 9 aprile 2023: Pasqua
  • 10 aprile 2023: Lunedì dell’Angelo;
  • 25 aprile 2023: Festa della Liberazione;
  • 1 maggio 2023: Festa del Lavoro;
  • 2 giugno 2023: Festa nazionale della Repubblica.

Escluse le festività nazionali, uguali per tutti, infatti, le Regioni con proprie delibere decidono annualmente l’inizio e il termine delle attività didattiche ed eventuali ponti e altre festività.

Rientro a scuola e Covid

Le misure anti Covid rigide che hanno caratterizzato gli ultimi due anni scolastici non ci saranno più. Si potrà stare in classe senza mascherina e si potrà riavere il compagno di banco, senza più l’obbligo del distanziamento. Vietato l’accesso a scuola a coloro che sono risultati positivi al test Covid o che hanno una temperatura corporea superiore a 37,5° o sintomatologia evidentemente compatibile con il Covid.

SCARICA IL VADEMECUM

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur