Calendario scolastico: ancora convinti che gli insegnanti abbiano tre mesi di ferie? Lettera

Stampa

Inviata da Paolo Accardi – L’ultimo giorno di scuola da calendario è il 10 giugno. Poi iniziano gli scrutini, poco più di una settimana per arrivare al 22 giugno con l’insediamento della Commissione per gli esami di Stato.

Il tempo di svolgere gli scritti e fare le correzioni per giungere al 29 giugno, data in cui iniziano gli esami orali: una dozzina di giorni per i colloqui e gli scrutini finali, ed eccoci a metà luglio.
Poco meno di un mese di ferie e si riprende il 24 agosto con gli esami per far recuperare il debito dell’anno precedente agli alunni.

Un’intera generazione di giornalisti e politici, come probabilmente accadeva ai loro tempi, è ancora convinta che la scuola finisca nel mese di maggio e gli insegnanti abbiano tre mesi di ferie.
Nella didattica si chiamano “saperi ingenui” e sono i più difficili da smontare negli alunni, figuriamoci negli adulti.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur