Calendari scolastici regionali: quattro regioni adottano la pluriennalità

WhatsApp
Telegram

Sono stati già deliberati i calendari scolastici per il 2014-2015 dalle giunte regionali.

Sono stati già deliberati i calendari scolastici per il 2014-2015 dalle giunte regionali.

Per il prossimo anno emerge una novità: la decisione di alcune Regioni, come la Toscana e il Lazio, di rendere pluriennale il calendario.

Dal 2014-2015 in poi, in sostanza, le date di inizio e fine lezioni saranno sempre le stesse, con slittamento o anticipo al primo giorno lavorativo successivo o precedente se la data scelta è un sabato o un festivo. Un’iniziativa presa – si è spiegato – per consentire di programmare e pianificare per tempo sia l’organizzazione delle scuole sia quella delle famiglie.

Le regioni che hanno adottato il calendario scolastico permanente sono, per il momento, la Lombardia, la Toscana, l’Emilia-Romagna e il Lazio.

Nella gran parte delle regioni si tornerà in classe il 15 settembre, si starà in classe per 206 giorni e si terminerà,come previsto anche dal ministero dell’Istruzione,l’8 giugno.

Il calendario scolastico riporta anche le festività di rilevanza nazionale : tutte le domeniche, il 1° novembre festa di tutti i Santi, l’8 dicembre Immacolata Concezione, il 25 dicembre S. Natale, il 26 dicembre, il 1° gennaio Capodanno, il 6 gennaio Epifania, il Lunedì dell’Angelo,il 25 aprile anniversario della Liberazione, il 1° maggio festa del Lavoro, il 2 giugno festa nazionale della Repubblica, la festa del Santo Patrono – salvo diverse disposizioni.

Il calendario 2014/15

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”