Calenda (Azione): scuola ultima priorità del governo. Ministro imbarazzante parla di plexiglas

Stampa

 “Questo lockdown è stato un disastro in termini sociali perché i ragazzi non avevano accesso alla didattica”

“Abbiamo un ministro imbarazzante – ha aggiunto Calenda- che parla del plexiglas… Per noi la scuola è stata buon ultima nelle priorità di qualunque programma di  governo”.

Calenda sul tema scuola è intervenuto anche in un video pubblicato sui social: “Mentre noi parliamo di Stati Generali e delle battute di Di Battista, continuano a non esserci le linee guida per riaprire le scuole a settembre. Dopo il disastro che è stato compiuto sulla scuola italiana, unica scuola in Europa che non ha riaperto e dove più di un milione di persone non sono riuscite a fare lezioni  per mancanza di collegamenti e di piattaforme, abbiamo anche una ministra che ancora tutti i giorni dice una cosa diversa, dimostrando così di non avere chiare le linee guida per la riapertura delle scuole a settembre”.

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche