Calderone: “Rafforzare il sistema duale, sostenendo gli strumenti contrattuali come l’apprendistato. Vera inclusione sociale solo attraverso il lavoro”

WhatsApp
Telegram

“È importante rafforzare quanto più possibile il sistema duale, attraverso una attenta applicazione e il sostegno di strumenti contrattuali come l’apprendistato, che in questo momento necessita di una ulteriore valorizzazione e, perché no, di una riflessione a livello di impianto normativo”.

Così oggi il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Marina Elvira Calderone, nella giornata di inaugurazione della 31a edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, alla fiera di Verona fino a sabato 26 novembre, che per il 2022 ha come titolo “A.A.A. Accogliere, accompagnare, apprendere in un mondo che cambia”.

“Oggi – ha continuato il ministro in videocollegamento – per l’Italia il PNRR non è solo uno strumento di sviluppo ma è anche un monito per tutti i soggetti del mondo del lavoro, che devono migliorare il proprio compito di inclusione. E non può esserci inclusione sociale se non attraverso il lavoro”.

“Quando si parla di cittadinanza – ha aggiunto ancora il ministro – si parla di cittadini responsabili. Essere cittadini responsabili vuol dire anche farsi carico delle esigenze di valorizzazione delle risorse e dei talenti italiani”.

Il ministro Calderone, intervenuta nell’ambito di “Manus Futuri”, l’evento d’apertura a cura di Forma Veneto che ha celebrato l’eccellenza dei giovani nella formazione professionale, si è rivolto anche alle imprese, a cui è chiesto di avere un ruolo sempre più fattivo nella formazione dei giovani e dei lavoratori di domani: “L’Italia è punto di riferimento per il mondo non solo per le sue bellezze, ma anche per la sua capacità di fare impresa e innovazione, per quel made in Italy che esprime la qualità delle nostre imprese. Credo sia importante investire sul patrimonio di competenze delle nostre aziende, che devono sempre di più essere imprese formative. Non è certamente solo la formazione a catalogo la risposta ai bisogni di competenze del mondo imprenditoriale”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur