Cadono i controsoffitti? 40mln per il monitoraggio del Ministero

di redazione
ipsef

Solai e controsoffitti delle scuole finiscono spesso nella cronaca per scampati pericoli, o, purtroppo, per danni causati a studenti ed insegnanti.

Solai e controsoffitti delle scuole finiscono spesso nella cronaca per scampati pericoli, o, purtroppo, per danni causati a studenti ed insegnanti.

Il più tristemente famoso caso che ha fatto molto discutere, soprattutto a seguito di una sentenza che ha condannato i docenti responsabili della sicurezza, è quello del liceo Darwin di Rivoli, dove perse la vita Vito Scafidi.

A Sesto San Giovanni, a gennaio, la caudata di un controsoffitto ha causato il ferimento di 6 bambini. In Abruzzo (Chieti per l'esattezza) restano feriti 4 studenti.

Molti i casi in cui per fortuna gli studenti o il personale della scuola non vengono coinvolti, basta fare una semplice ricerca su Google, inserendo le parole chiave: "controsoffitto scuola".

Per affrontare la problematica, nel DDL scuola è stato inserito uno stanziamento di 40mln di euro per il 2015 per finanziare delle indagini diagnostiche dei solai e controsoffitti degli edifici scolastici con lo scopo di prevenire i crolli.

Uno stanziamento che  può essere potenziato con l'intervento di ulteriori fondi da parte degli enti locali proprietari degli edifici.

Tutto sulla Buona scuola

Versione stampabile
anief anief
soloformazione