Bussetti, tempo pieno e niente tagli alla scuola in Sardegna

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

Ecco come migliorare la scuola in Sardegna.

E’ quanto ha illustrato il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, in un’intervista su quotidiano locale.

Come si legge nell’occhiello e nel sottotitolo del giornale, il numero Uno del Miur ha annunciato che non farà tagli e crescerà il tempo pieno per coinvolgere gli studenti. Ha poi elogiato i piani [email protected]. E’ intenzione di Bussetti anche potenziare la tecnologia per la didattica e i piani di orientamento.

Nella disamina generale sulla scuola in Sardegna, Bussetti ha affermato che lo stato di salute della scuola nell’Isola è buono, ma va reso ottimo. In Sardegna si trovano situazioni con punte di eccellenza: studenti talentuosi e iniziative di alto livello. Queste però convivono con altre situazioni meno lodevoli, come la dispersione scolastica che seppur ridotta è ancora esistente e bisogna migliorare il sistema delle reggenze e dei posti di sostegno.

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione