Bussetti, studenti mi hanno scritto rincuorati dopo simulazioni maturità

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Dopo le simulazioni della nuova maturità, molti studenti mi hanno scritto rincuorati. Lo ha detto il ministro all’Istruzione, Marco Bussetti. 

Parlando al Secolo XIX, il titolare del Miur ha tenuto a precisare che la riforma dell’esame di stato è stata concepita da un altro Governo, anche se il suo ha apportato dei correttivi. Le simulazioni sono state volute proprio per dimostrare agli studenti che l’esame sarà alla loro portata.

In ogni caso, “ai ragazzi – ha chiosato il Ministro anche in merito alla Costituzione come materia d’esamenon verrà chiesto niente che non abbiano studiato” aggiungendo che “i consigli di classe nell’ambito del documento del 15 maggio che raccoglie quanto svolto, evidenzieranno e descriveranno le attività portate avanti su cittadinanza attiva ed educazione alla legalità”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione