Bussetti: stimo e apprezzo i docenti di tutta Italia, non esiste scuola del sud o del nord [Video]

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti, dopo la bufera scatenata dalle sue parole sull'”impegno” del personale della scuola al sud, ritorna sull’argomento nel tentativo di spiegare quello che viene indicato come un fraintendimento.

Prova a ricucire lo strappo con il mondo della scuola, il Ministro. Le agenzie riportano le sue parole pronunciate oggi a Milano “Stimo e apprezzo i docenti di tutta Italia. Sono dispiaciuto, amo la scuola, voglio bene alla scuola. Le scuole del sud hanno voglia di fare tanto e reagire. L’impegno non era rivolto agli insegnanti, ma alla scuola in generale. Non esiste scuola del sud o del nord, esiste la scuola italiana

Saranno in grado queste parole di arrivare al cuore e alla mente di tutti gli operatori della scuola che in questi giorni si sono sentiti offesi dalle parole del Ministro, tanto da volerne richiedere anche le dimissioni?

Dopo affermazioni sul Sud, Bussetti deve dimettersi: così l’83% dei partecipanti al nostro sondaggio

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione