Bussetti: sì Invalsi ma valutazione dei docenti è insostituibile

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti è intervenuto alla presentazione dei dati delle prove Invalsi oggi alle Camere. 

“L’Invalsi è uno strumento che consente di avere una foto
articolata e dettagliata del nostro lavoro, con consente di
analizzare eccellenze e criticità del sistema per realizzare
azioni puntuali ed efficaci”, ha affermato il ministro.

“Come ministero – ha proseguito Bussetti – siamo convinti
dell’importanza della valutazione standardizzata degli
apprendimenti che però si deve integrare e affiancare
all’insostituibile ruolo della valutazione dei docenti.

Dobbiamo portare avanti la valutazione delle attitudini mettendo al
centro gli studenti e le loro potenzialità.

La scuola deve formare individui autonomi e liberi, cittadini responsabili e
consapevoli. Credo sia un obiettivo sul quale abbiamo lavorato.

Quest’anno l’illustrazione dei risultati Invalsi presenta motivi
di novità e interesse”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione