Bussetti: priorità assumere docenti, nuove regole per concorso

di Giulia Boffa
ipsef

item-thumbnail

“La legge la dobbiamo ancora fare. Io sono abituato a dire le cose quando sono certo. E non a fare proclami. Noi abbiamo tanti obiettivi primari”.

Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, parlando con i giornalisti a margine di un convegno della Corte dei Conti, sottolineando che il suo ministero si sta occupando del  reclutamento nella scuola, e come “estenderlo in maniera coerente e attenta”.

Il Ministro, a questo proposito, ha anche annunciato nei giorni scorsi che sono previsti 12.000 posti a bando per il concorso infanzia e primaria e che saranno richieste 27.000 assunzioni straordinarie (come saranno distribuite).

27.400 nuove assunzioni possibili per docenti e ATA. Come sono distribuite

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione