Bussetti: mobilità tra aprile e maggio, 8mila posti per rientro docenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti, nel corso di un’intervista rilasciata a “Il Mattino”, è intervenuto sulla prossima mobilità e sulle possibilità dei docenti assunti al Nord di rientrare al Sud.

Mobilità: tempistica

Il Ministro ha affermato che la finestra per la mobilità si aprirà tra fine aprile e inizio maggio.

La finestra sarà unica anche per coprire tutti i posti nei passaggi di ruolo.

Mobilità: posti disponibili

Alla domanda del giornalista se i posti disponibili per il rientro dei docenti assunti al Nord saranno 4mila, Bussetti ha risposto che saranno il doppio, ossia 8mila, considerato che con quota 100 andranno in pensione più di 20.000 insegnanti.

Ricordiamo che la mobilità si articola in due tipologie di movimenti: passaggi di ruolo/cattedra e trasferimenti. A ciascun movimento è assegnata un precisa percentuale di posti.

Per il 2019/20 le percentuali saranno così suddivise:

  •  40 % ai trasferimenti interprovinciali;
  • 10% ai passaggi di ruolo/cattedra.
Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione