Bussetti Ministro, introdurre Scienze Motorie alla primaria potrebbe essere priorità. Dettagli progetto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, è laureato in Scienze Motorie e specializzto in Scienze e tecnichi delle attività motorie preventive e adattate.

Un Ministro dunque che nella sua carriera professionale si è occupato di esercizio fisico e sport.

Un unicum nella storia della Repubblica, che accende le speranze che il programma di Governo possa essere veramente realizzato, e anche in tempi brevi.

Nel programma di Governo infatti una attenzione speciale viene dedicata proprio ai laureati in Scienze Motorie

  • inserimento del  laureato in scienze motorie  nell’organico di ruolo della scuola primaria.  Allo stesso modo occorre sostenere l’educazione fisica nella scuola primaria.

Un argomento molto a cuore al M5S che anche nella passata legislatura aveva compiuto passi importanti per sensibilizzare il Parlamento a questa problematica.

Dunque, la nomina del Dott. Bussetti potrebbe essere il punto di partenza per realizzare questo progetto che non coinvolge solo gli insegnanti per l’aumento dell’organico, ma tutta la comunità educante per l’attenzione da mostrare nei confronti della salute e del benessere.

I dettagli del progetto

  • Bisogna prevedere misure per sostenere l’associazionismo sportivo scolastico
  • Occorre investire in prevenzione sanitaria attraverso il sostegno all’attività sportiva e progettualità territoriali, anche con visite mediche sportive gratuite nella scuola primaria.

L’attività sportiva e motoria – leggiamo nel programma – è sicuramente una nuova modalità operativa, forse l’unica a basso costo, per fare una corretta prevenzione e per contrastare alcune malattie croniche soprattutto di natura cardiovascolari.

Nuovo Ministro istruzione, è Marco Bussetti: insegnante e simpatizzante leghista

Versione stampabile
anief
soloformazione