Bussetti: “La questione vaccini per i docenti rischia di distrarre dalle questioni prioritarie della scuola”

Stampa

“Credo che le decisioni spettino a chi ha responsabilità al riguardo: si deve decidere dopo aver ascoltato e valutato ciò che consigliano gli organi con maggiore competenza, come l’Istituto Superiore di Sanità, medici, scienziati, esperti, insomma persone che sanno come affrontare la situazione”.

Così all’Adnkronos l’ex ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, in merito alle vaccinazioni obbligatorie per i docenti.

“Anche se rimango convinto che la libertà personale sia un valore imprescindibile – ha aggiunto Bussetti – E credo inoltre che sarebbe molto utile una condivisione del tema anche con l’Europa: credo che sarebbe un bel un segnale per tutti”.

“Non vorrei, comunque, che la questione vaccini docenti distraesse da altri problemi, da altre priorità della scuola importanti – ha concluso Bussetti – come l’emergenza che stanno vivendo gli uffici amministrativi che si trovano a governare la riapertura della scuola con organici ridottissimi e tanti problemi. Bisogna imparare a guardare la causa dei problemi e non solo l’effetto”.

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio