Bussetti promette agli studenti: didattica innovativa, insegnanti preparati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Credo nel gioco di squadra e nel rispetto dei ruoli. Ritengo importante ascoltare le vostre esigenze e le vostre proposte su temi quali l’Alternanza Scuola-Lavoro, il diritto allo studio, la partecipazione studentesca, l’edilizia scolastica”

Così il Ministro Bussetti agli studenti, in occasione dell’incontro con il Forum delle associazioni studentesche.

“A questa discussione – prosegue il Ministro attraverso un comunicato – dobbiamo però fare seguire atti concreti. Lavorando per obiettivi precisi, con sincerità e responsabilità. E puntando al massimo coinvolgimento di tutti gli attori in campo. È così che si rimette la scuola al centro della società”.

“È mia intenzione – ha continuato – mettere ordine in normative che hanno messo a dura prova la scuola, sovraccaricando dirigenti e istituti. Come anche potenziare la didattica, attraverso metodologie e strumenti innovativi e grazie a una formazione continua del corpo docente. Sempre con un’attenzione alta alla qualità dell’offerta.

Dobbiamo migliorare e rendere efficiente il sistema, chiedere finanziamenti per scopi specifici, senza disperdere risorse inutilmente.

Per fare tutto questo, il contributo degli studenti è fondamentale. Intanto, cominciamo a lavorare insieme alle modifiche alla Carta delle studentesse e degli studenti in Alternanza Scuola-Lavoro e alle Linee guida.

C’è da parte di questo Ministero la massima apertura. A voi, però, anche il compito di aumentare la rappresentatività, di coinvolgere maggiormente i vostri coetanei e sviluppare così senso di appartenenza nei confronti dell’istituzione scolastica”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione