Bussetti, concorso su posti reali e permanenza pluriennale. Docenti a 26 anni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

A dirlo il Ministro dell’istruzione durante una intervista al Corriere della Sera.

Quattro concorsi in vista

I concorsi ci saranno, ne sono preventivati ben quattro:

  • straordinario infanzia e primaria
  • ordinario per infanzia e primaria
  • due per secondaria di I e II grado

Ma le regole cambieranno

A ribadirlo Bussetti, che al Corriere conferma la volontà di bandirli in ogni regione su posti realmente disponibili e con l’obbligo di permanenza pluriennale.

Gli anni di permanenza potrebbero essere 5, secondo quanto affermato dal leader della Lega, che bloccherebbero i docenti di altre regioni prima di poter presentare domanda di mobilità per la regione di appartenenza.

Docenti giovani

Ad essere modificato anche il percorso per diventare insegnante, il FIT cambierà, conferma Bussetti

Probabilmente il cambiamento riguarderà la lunghezza del percorso, dato che afferma: tre anni di formazione “sono troppi, bisogna poter avere la formazione abilitante già durante gli anni universitari. Insomma bisogna andare in cattedra a 26 anni non a 30

Versione stampabile
anief
soloformazione