Alleanza Renzi-M5s? Bussetti: con Buona Scuola ha già umiliato docenti

Stampa

Renzi prepara la scissione dal PD con la creazione di un gruppo parlamentare che si chiamerà “Azione civile”. Gruppo da cui, in caso di elezioni, nascerà un nuovo partito politico.

Nel frattempo, l’ex capo del Governo lancia un messaggio ai partiti contrari alla Lega con una possibile alleanza che include il Movimento 5 Stelle per dimezzare i parlamentari e portare l’italia gradualmente al volo.

Ecco il post su FB di Bussetti:

Il Ministro Bussetti interviene sull’attuale crisi di Governo e sui futuri possibili scenari, esprimendo ancora una volta un giudizio nettamente critico sulla Buona Scuola di Renzi.

ll caldo fa brutti scherzi. Il senatore Matteo Renzi, dopo avere umiliato il mondo della scuola con una riforma vergognosa, calata dall’alto, che ha calpestato il diritto allo studio dei nostri studenti e condannato alla precarietà migliaia di docenti, ora cerca l’inciucio con il M5s per finire quello che ha iniziato: distruggere la scuola pubblica italiana. La disinvoltura con cui Renzi è disposto a barattare le sue convinzioni politiche per ragioni di opportunismo, in nome di una poltrona, fa venire i brividi. La parola torni subito agli elettori.

Secondo il Ministro, dunque, la Buona Scuola, ossia la ossia la riforma renziana introdotta con la legge 107, ha calpestato il diritto allo studio dei nostri alunni e condannato migliaia di docenti alla precarietà.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia