Bussetti, ATA: potenzieremo formazione in servizio. Presto concorso DSGA

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Oggi, il Ministro Bussetti è intervenuto al Senato presentando le linee programmatiche del suo Dicastero. Tra gli argomenti affrontati alcuni relativi al personale ATA.

Valorizzazione personale ATA

“Valorizzeremo il ruolo del personale ATA – ha detto il Ministro – che rappresenta parte una importante da cui dipende il buon funzionamento della scuola.”

Tra le idee messe espresse dal Ministro, quella del potenziamento della formazione in servizio del personale di segreteria che punti all’acquisizione di competenze legate, ad esempio, ad: Erasmus, privacy, monitoraggio etc.

Concorso DSGA

Il Ministro ha ribadito quanto già affermato nei giorni scorsi, l’avvio del concorso DSGA

Nei giorni scorsi aveva già anticipato di essersi attivato “per il nuovo bando di concorso per i Dsga, i direttori dei servizi generali e amministrativi, ho in mente tutto il quadro”.

Concorso DSGA: più di 2.000 posti liberi

Sarebbero circa 2.400 i posti liberi, utili per il concorso.

Requisiti di accesso

I titoli d’accesso al concorso sono quelli indicati nella tabella B allegata al CCNL:

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
  • diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91;
  • lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.

Oltre al personale in possesso dei suddetti titoli, possono partecipare, in deroga agli stessi, gli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore della legge di Bilancio (01/01/2018), hanno maturato almeno tre anni interi  di servizio negli ultimi otto nelle mansioni di direttore dei servizi generali ed amministrativi.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione