Bussetti ai docenti: assegnate pochi compiti per le vacanze

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti era presente ieri nel territorio gallaratese, in visita alla scuola in cui ha iniziato la sua carriera di docente nel 1987. 

La presenza sul territorio era giustificata dall’inaugurazione a  Oggiona con Santo Stefano della fontanella al Rifugio “Carabelli” degli alpini.

Il ministro si è rivolto agli alunni presenti: “Questa fontana è un regalo che racchiude tanti simboli giusti e meritevoli: voletevi sempre bene. Educazione e formazione partono dalla scuola e da una risorsa fondamentale come l’acqua“.

Nel salutare i docenti – ci informa malpensa24.it –  il Ministro Bussetti ha raccomandato moderazione nel dare i compiti per le vacanze in vista della fine dell’anno scolastico.

Si ritorna dunque sul refrain tipico del periodo. Già in occasione della pausa natalizia il Ministro aveva raccomandato agli insegnanti di avere la mano leggera sui compiti per le vacanze.

E’ stata inoltre pubblicata in questi giorni l’analisi del Pirls 2016 secondo la quale  gli alunni più carichi di compiti sono quelli che rendono meno nell’andamento scolastico. 

In realtà ogni docente sa qual è la giusta dose di “compiti”, di attività, di spunti da proporre ai propri alunni e agisce sicuramente per il raggiungimento di obiettivi e non per “il semplice gusto” di assegnare dei compiti.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione