Bussetti: 100mila immissioni in ruolo entro il 2023

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti, ospite della videochat del Tg1, è intervenuto sul tema del reclutamento e delle immissioni in ruolo.

100.000 assunzioni Entro il 2023

Il Ministro ha affermato che il quadro delle assunzioni sarà completato con 72.000 assunzioni .

I concorsi – ha proseguito il titolare del Miur – saranno banditi ogni due anni ed entro il 2023 ci saranno 100.000 assunzioni.

Concorsi

I 72mila posti citati da Bussetti sono quelli che saranno banditi per la scuola primaria e dell’infanzia e per la secondaria:

  • 16mila posti per il concorso ordinario della scuola dell’infanzia e primaria
  • più di 48mila posti per la secondaria

I 48mila posti destinati alla scuola secondaria saranno suddivisi al 50% tra concorso ordinario e concorso straordinario. Quest’ultimo è frutto dell’intesa Miur-sindacati dell’11 giugno scorso, ma deve essere ancora declinato in un provvedimento legislativo.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione