Buono carburante per studenti e pendolari, il ministro Lollobrigida: “Ci stiamo pensando”

WhatsApp
Telegram

Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura, in una recente intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore, ha portato all’attenzione la nuova iniziativa che potrebbe vedere la luce nelle prossime settimane: un buono carburante dedicato in particolare agli studenti e ai pendolari.

Questa idea nasce come risposta diretta alle crescenti difficoltà economiche che molti italiani stanno affrontando, soprattutto a causa dell’inflazione elevata degli ultimi mesi.

Lollobrigida ha inoltre fatto riferimento alla card ‘Dedicata a te’, un progetto che ha già raggiunto la notevole cifra di 1,1 milioni di distribuzioni. La particolarità di questa carta è che non solo potrebbe fungere da veicolo per il buono carburante, ma nel futuro potrebbe essere ulteriormente arricchita con una serie di benefici aggiuntivi, tra cui incentivi legati allo sport e alla cultura.

Adolfo Urso, un altro ministro chiave in questa iniziativa, sta anche lui studiando misure per contrastare l’incremento dei prezzi del carburante. Lollobrigida e Urso, insieme ad altri colleghi, stanno collaborando per definire i dettagli dell’intervento, con l’obiettivo di concretizzare le proposte nel più breve tempo possibile.

Queste azioni, secondo Lollobrigida, dimostrano che il governo Meloni non solo ascolta le necessità dei cittadini, ma risponde anche con misure concrete e ben ponderate. Ora, con la proposta del buono carburante e l’espansione della card ‘Dedicata a te’, gli italiani hanno motivo di guardare al futuro con ottimismo.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia