Buondonno (Sinistra Italiana): migliaia di docenti e Ata ancora in attesa stipendi dal Mef

Stampa

Giuseppe Buondonno (Responsabile nazionale Scuola Sinistra Italiana): migliaia di docenti e Ata sono da mesi in attesa degli stipendi. Oltre alla precarietà anche i ritardi del Mef. Interrogazione parlamentare al governo

“Decine di migliaia di supplenti (ata e docenti), assunti per garantire la didattica in maggiore sicurezza, sono da mesi in attesa dello stipendio. Ai primi di febbraio, la Flc-Cgil era tornata a sollevare la questione, ma ad oggi i loro pagamenti sono ancora bloccati al Mef”. Così Giuseppe Buondonno della segreteria nazionale di Sinistra Italiana.

“Ci sembra indegno e ingiusto che alla precarietà del lavoro – prosegue il responsabile nazionale scuola di SI – si sommi anche il ritardo nella retribuzione. Sono i cosiddetti “supplenti-covid”; brutta espressione, perché la scuola ha bisogno di più personale, più stabile e classi meno numerose, sempre e non solo in emergenza. Ma comunque hanno lavorato e garantito continuità della scuola a milioni di studenti”

“Né loro né nessuno deve essere costretto a rivendicare il diritto alla retribuzione regolare.
Il vicepresidente della commissione cultura di Montecitorio presenterà un’interrogazione parlamentare ai ministri del Mef e dell’Istruzione, affinché – conclude Buondonno – pongano urgentemente rimedio a questa situazione inaccettabile”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur