Bullismo, via libera unanime della Camera: testo unico passa al Senato

WhatsApp
Telegram

La Camera ha recentemente celebrato un traguardo significativo nella lotta contro il bullismo e il cyberbullismo. Con un voto unanime, la Camera ha approvato un Testo unico, che combina le proposte legislative dei diversi Gruppi parlamentari, delineando finalmente una definizione chiara di questi reati e stabilendo misure di contrasto.

Il dato numerico sottolinea l’importanza della questione e la necessità di intervento: 262 voti a favore, zero contrari. Questo accordo ora si muove verso il Senato per ulteriore valutazione e approvazione.

Daniela Dondi, deputata di Fratelli d’Italia e componente della commissione Giustizia della Camera dei deputati, ha espresso il suo entusiasmo e la sua soddisfazione per il risultato raggiunto. “Per la prima volta, si offre una tipizzazione precisa di questo reato che coinvolge i minori, sia come vittime che come autori”, ha affermato Dondi. Ma il testo non si limita solo a definire il problema; introduce anche soluzioni proattive. Si punta, infatti, a un forte intervento sul fronte della prevenzione attraverso percorsi psicologici di recupero che vedono coinvolte sia le scuole che le famiglie.

Il fulcro della legge non è solo punire, ma prevenire e recuperare. La visione dietro questa iniziativa è chiara: proteggere i minori, educarli e, quando necessario, guidarli lungo un percorso di recupero che li allontani dalla violenza e dall’aggressione.

L’unanimità con cui è stato accolto il testo è la prova che la questione del bullismo e del cyberbullismo è sentita da tutti gli schieramenti politici. La condivisione di questa visione da parte di tutto l’arco parlamentare è, come sottolinea Dondi, “motivo di grande orgoglio”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri