Bullismo, Pentemero: serve patto educativo tra studenti, scuole, famiglie e istituzioni

WhatsApp
Telegram

L’assessore all’Istruzione della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, oggi impegnata a Roma per un’audizione alla Camera, ha inviato in occasione del flash mob “Il Nodo Blu – le scuole unite un messaggio contro il bullismo.

Queste le parole della Pentemero:

“Da anni, la Regione Piemonte in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte – Osservatorio prevenzione del bullismo, promuove iniziative  rivolte alle istituzioni scolastiche statali, paritarie e alle agenzie formative piemontesi per prevenire comportamenti a rischio e contrastare il fenomeno, purtroppo in crescita, del bullismo e del cyberbullismo.

Ai ragazzi e alle ragazze delle scuole ricordo: nella vita non bisogna mai sentirsi soli quando ti umiliano e calpestano i tuoi diritti. Il bullismo si sconfigge solo insieme: per questo è necessario un patto educativo tra studenti, scuole, famiglie e istituzioni”.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Ultimi posti disponibili per partecipare all’incontro: “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”