Bullismo, Casa (M5S): potenziare empatia e rispetto reciproco dei giovani

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Un episodio che permette di percepire l’alto grado raggiunto dai fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo nelle nostre scuole”. Così, Vittoria Casa, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura e componente della commissione bicamerale Infanzia ed Adolescenza, commenta su Facebook l’episodio di bullismo verificatosi a Piacenza.

“Unica nota positiva è il pentimento di uno dei bulli che con una lettera sincera ha chiesto scusa alla vittima. Proprio quest’ultimo aspetto deve indurci a riflettere sulle azioni da intraprendere per contrastare il diffondersi di atteggiamenti violenti tra gli adolescenti, i quali sono spesso spinti dall’incapacità di discernere tra il bene e il male, il lecito e l’illecito, il morale e l’immorale. Occorre pensare a strategie che possano potenziare l’empatia, l’intelligenza emotiva e il rispetto reciproco attraverso la concreta programmazione educativa e didattica”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione