Bullismo, alunno con disabilità aggredito da tre compagni. L’USR precisa: “L’atto non si è configurato all’interno della scuola”

WhatsApp
Telegram

Un ragazzino di 14 anni è stato aggredito da tre compagni di scuola proprio poco prima della fine delle lezioni. L’alunno, inizialmente non ha raccontato nulla ma poi si è confidato con il padre.

La vicenda in un comune dell’Abruzzo. E ha visto, come riporta Il Messaggero, i tre bulli aggredire il compagno di scuola.

Ora basta, non ce la facciamo più. È tutto l’anno che va avanti questa storia, faccio un appello all’Ufficio scolastico regionale affinché prenda in carico la vicenda e accerti ciò che accade all’interno della scuola. Qualcuno dovrà mettere fine a tutto questo“, è l’appello dei genitori.

La nota dell’USR

In relazione ai numerosi articoli di stampa apparsi di recente circa un presunto atto di bullismo ai danni di un alunno con disabilità, l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo sottolinea che, sulla base degli accertamenti effettuati, non si è configurato all’interno della scuola l’atto rappresentato negli articoli di stampa.

Sarà adita ogni tipo di azione tesa a difendere l’immagine della scuola abruzzese e del lavoro quotidianamente svolto da tutto il personale scolastico teso ad instaurare un clima inclusivo ed accogliente.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri