Bullismo a Lucca, la polizia sequestra gli indumenti e perquisisce i ragazzi

WhatsApp
Telegram

La polizia di Stato ha sequestrato gli indumenti e sottoposto a perquisizione i sei studenti di Lucca che hanno minacciato il loro professore, riprendendo la scena con più telefonini.

I ragazzi protagonisti dell’episodio erano stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura. A ridosso di questo provvedimento, per loro è arrivata anche la decisione da parte del Consiglio di Istituto della loro bocciatura.

Fra i materiali sequestrati, come riporta il sito Ansa, ci sono anche i cellulari e il casco da moto.

Ad aggravare la posizione dei minorenni è anche il tentativo di furto del tablet del professore preso di mira, contenente alcune informazioni scolastiche.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia: un nuovo corso intensivo a cura della Dott.ssa Evelina Chiocca: “Il documento del 15 maggio, l’esame di Stato e le prove equipollenti”