Bucalo (FdI): Di Maio vuole assumere precari, ma maggioranza boccia emendamenti decreto Concretezza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Il ministro Di Maio pensa che basti una dichiarazione, un comunicato o addirittura un post per conquistare consensi?

Nelle ultime ore è ritornato a parlare di scuola, affermando che prima di riformarla bisogna finanziarla investendo molte più risorse per garantire continuità didattica agli studenti e meno precariato agli insegnanti. Peccato che il resto della maggioranza non riesca a seguire la sua linea: in commissione lavoro gli emendamenti presentati nel Decreto Concretezza, sono stati dichiarati inammissibili per estraneità di materia. Quello che però non riesco a capire, se il precariato è estraneo alla materia del decreto concretezza, come mai è stato bocciato anche un emendamento che riguarda il precariato nella pubblica amministrazione? Maggioranza, governo e ministri come al solito viaggiano su strade diverse”.

È quanto ha dichiarato il deputato Carmela Ella Bucalo, vice responsabile del Laboratorio tematico Istruzione con delega alla scuola di Fratelli d’Italia.

Di Maio: dobbiamo finanziare la scuola, per continuità didattica e assunzione precari

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione