Bruxelles per l’educazione. Attirare i giovani alla professione e diminuire violenza famiglie su docenti

di redazione
ipsef

Da un resoconto UIL, apparso sul sito del sindacato, a Bruxelles si è riunito il gruppo di lavoro del Dialogo Sociale Europeo nel settore dell’Educazione. Al centro de dibattito la professione docente.

Da un resoconto UIL, apparso sul sito del sindacato, a Bruxelles si è riunito il gruppo di lavoro del Dialogo Sociale Europeo nel settore dell’Educazione. Al centro de dibattito la professione docente.

Il gruppo di lavoro ha messo in evidenza la mancanza di insegnanti in diversi Paesi d’Europa, soprattutto per quanto riguarda le discipline tecnico-scientifiche. Da qui la necessità di avviare iniziative volte ad attirare i giovani verso la professione docente. Questi i suggerimenti:

  • aumentare i salari,
  • migliorare le condizioni di lavoro e il riconoscimento dell’importanza sociale del lavoro svolto dagli insegnanti
  • adottare misure volte a ridurre la violenza di studenti e famiglie nei confronti del personale scolastico.
Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione