Covid-19, Brusaferro (ISS): “La curva è in decrescita. Impatto festività natalizie si potrà misurare a metà gennaio”

Stampa

Il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, spiega che la curva epidemiologica è in decrescita e che bisogna attendere metà genanio per capire cosa è successo durante le feste.

La curva in Italia è in decrescita, ma un po’ rallentata. Ci sono paesi a noi vicini che mostrano invece una curva in ricrescita. Questo è un incentivo a far sì che la curva si mantenga in calo“.

Così il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa al ministero della Salute sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia.

Covid-19, primi dati del sondaggio di Orizzonte Scuola: 81% favorevole al vaccino. I contrari sono quasi il 13%

L’Rt è sotto a 1, ma in lieve crescita rispetto alla settimana scorsa,e “l’impatto delle festività natalizie potrà essere misurato solo a metà gennaio“.

Cinque regioni hanno una probabilità superiore del 50% di superare la soglia critica di occupazione posti letto in area medica in 30 giorni e tre regioni per le terapie intensive“, ha proseguito il presidente dell’Istituto Superiore della Sanità.

Iss: epidemia ancora grave. Tre regioni con Rt sopra 1, possibili misure restrittive dopo feste

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!