Brusaferro (ISS): “Crescono i casi covid nella fascia 6-11 anni”

WhatsApp
Telegram

“Le fasce di età più colpite dove l’aumento di casi” di Covid 19 “è più significativo sono quelle sotto i 19 anni”. Lo ha evidenziato il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss) Silvio Brusaferro, commentando il report di monitoraggio settimanale sul Covid-19 in Italia.

“Nei casi pediatrici vediamo che la fascia di età sopra i 12 anni è caratterizzata da una crescita più significativa” dei contagi da Covid-19 “in questa fase”, ma “quando andiamo a scorporare l’incidenza in queste fasce di età vediamo che” quella “dove l’incidenza sia a 7 che a 14 gironi è più elevata, è quella tra i 6 e gli 11 anni”, sottolinea Silvio Brusaferro.

Anche in termini di ricovero – evidenzia Brusaferro – vediamo come i ricoveri nei pazienti pediatrici siano fortunatamente limitati ma siano presenti in tutte le fasce di età e particolarmente nelle fasce
di età più giovani“.

Ricordiamo che proprio nella giornata del 25 novembre, l’EMA ha approvato il vaccino destinato ai bambini della fascia 5-11 anni.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito