Brusaferro: evitare assembramenti tra amici. Lavoro da casa è decisivo per limitare contagi

Stampa

“Le evidenze mostrano che in questo momento i focolai avvengono soprattutto in contesto intra o peri-familiare, ovvero in un contesto di socialità in cui non si adottano, per vari motivi, meccanismi di distanziamento”.

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, durante l’audizione in Commissione Affari sociali della Camera, invita “a evitare assembramenti amicali e informali, che sono importantissimi per la vita sociale, ma in questa fase, rappresentano un elemento di rischio”.

Brusaferro ha poi aggiunto che “il lavoro da casa, che permette di rallentare le occasioni di contatto, in questa fase e nei contesti in cui l’epidemia circola più intensamente, è un elemento decisivo”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!